Termografia

 Immagini termocamera

Una prestazione energetica ottimale non può prescindere da una corretta installazione degli infissi oltre che dall’alta qualità di questi ultimi. Difatti le eccessive perdite d’aria possono essere causa di oltre la metà del consumo energetico di un edificio. Un adeguato ricambio d’aria è essenziale per la salute ed il benessere degli occupanti, ma la maggior parte degli edifici registra un tasso di ricambio ben oltre i livelli raccomandati: la scorretta installazione dei serramenti o la loro scarsa qualità può incidere in maniera non indifferente sulle prestazioni complessive dell’edificio.

L’azienda Centro Infissi fa utilizzo della termografia ad infrarossi nel processo di diagnosi energetica degli infissi al fine di individuare eventuali difetti nella posa dei serramenti ed è in grado di documentare la qualità e l’adeguata esecuzione delle opere di installazione. La termografia è in grado di visualizzare sotto forma di immagine termica a colori, un’eventuale dispersione termica, l’umidità nonché fenomeni di permeabilità all’aria.

Verifica della impermeabilità dell’aria: Le termocamere FLIR consentono di verificare la tenuta infissi. La termocamera evidenzia la zona dove il fenomeno di raffreddamento lambisce la superficie non impermeabilizzata.

L’utilizzo della termografia ci consente anche di evitare un fenomeno tanto anti-estetico quanto dannoso per la nostra salute: la muffa. Le conseguenze della formazione di muffe non è solo a carico dei materiali; in casa come in ufficio la sua comparsa rappresenta un pericolo per la nostra salute e contribuisce allo sviluppo di nuove allergie. Le spore dei funghi trovano le migliori condizioni per la loro diffusione laddove l’umidità dell’aria può condensarsi in piccolissime goccioline ed infiltrarsi. Una speciale funzione delle termocamere ad infrarossi visualizza automaticamente i punti a rischio di formazione di condensa. Una corretta installazione dei serramenti consente di eliminare gran parte di questi problemi: dalla dispersione di calore verso l’esterno ed il relativo spreco di energia alle infiltrazioni d’aria fredda e la relativa formazione di umidità in prossimità degli infissi. Sono inoltre base fondamentale per un buon isolamento acustico. Nel complesso prestare la dovuta attenzione a questa parte fondamentale di un edifico consente di migliorare nettamente il comfort abitativo.

 

Le attuali tecniche costruttive stanno via via adeguandosi ai requisiti di risparmio energetico, prevedendo interventi mirati all’ottimizzazione dell’intero involucro edilizio. Anche dal punto di vista della domanda le cose non sono diverse: chi si appresta ad acquistare casa pone sempre maggior attenzione alle prestazioni energetiche nella propria scelta al fine di ottenere il massimo comfort abitativo ed in un’ottica di lungo termine diminuire i costi di riscaldamento e condizionamento della propria casa.

Analisi di vetrate: Le vetrate in argon hanno perso il Gas e quindi all’interno della finestra si ha un trasferimento di calore per convezione